Tulum e il mare caraibico

Tulum e il mare caraibico
facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Dopo 1781 km siamo ritornati a Cancun, dove abbiamo lasciato a malincuore la nostra Ford Fista (sìsì, Fista, non Fiesta… ricordate che le manca la “e”? Beh la “e” forse non è l’unica cosa che mancava, vabbè!) e ci siamo diretti all’Isla Mujeres.


Lungo la strada da Cobá a Cancun ci siamo fermati a Tulum. Tulum è un sito maya molto piccolo paragonato agli altri che abbiamo visitato. Le rovine non sono un gran che però si trovano in una posizione molto bella e panoramica su una scogliera. Proprio per questo attira molti turisti dalle località balneari circostanti. I turisti tuttavia sono più interessati alle iguane. Abbiamo giusto fatto una toccata & fuga: dopo un breve giretto siamo scappati da tutto quel trambusto che c’era. Ci siamo fermati 20 km più a nord di Tulum, ad Akumal, le cui spiagge sono note perché ogni anno numerose tartarughe vi depongono le loro uova. Muniti di pinne e boccaglio ci siamo tuffati per il nostro primo bagnetto nelle splendide acque dei Caraibi! Chi l’avrebbe mai pensato… abbiamo nuotato con qualche tartaruga!

Dopo aver restituito la macchina abbiamo preso il traghetto per l’isola. Giunti in albergo abbiamo subito provato la nostra vasca idromassaggio sul terrazzino. Secondo voi torneremo? Magari ci potreste mandare qualche pacchetto di pasta e un po’ di verdura? Moooolto gentili!

Adesso nanne! Buona notte!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *