Alba e tramonto a Uluru

Alba e tramonto a Uluru
facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

Come accennato ieri, oggi sveglia alle 4.00 per non perderci l’alba all’Uluru. E per fortuna c’era il sole, anche se timido!

Dopo questo spettacolo, l’autista-guida Ken ci ha portati a fare il giro dell’Uluru, passando anche per la scalinata (al momento chiusa), raccontandoci le storie degli aborigeni legate alla creazione della roccia. Ci siamo poi fermati a Mutitjulu per un’oretta per fare una camminata e Ken ci ha spiegato l’utilizzo di varie piante e alberi tipici di questa zona semi-arida. Non siamo in un deserto perché le precipitazioni medie annuali sono oltre i 250 mm (qui arrivano a 300 mm), e tante piante si sono adattate al clima estremo. Per finire il giro abbiamo visitato il centro culturale. Poi siamo ritornati al resort e ci siamo riposati prima dell’escursione pomeridiana a Kata Tjuta, un’altra formazione rocciosa nel parco, a ca. 50 km di distanza. Anche lì abbiamo fatto una passeggiata di un’oretta e poi ritorno a Uluru per il tramonto, ma anche oggi era tutto nuvolo e non siamo riusciti ad ammirare i colori rosso fuoco della roccia. Rientrati in albergo abbiamo preso la macchina per andare in “centro” per prendere la cena da Ayers Wok.