L’avventura a Bangkok: parte seconda

L’avventura a Bangkok: parte seconda
facebooktwittergoogle_pluspinterestmail

La seconda giornata in Thailandia è iniziata dopo una bella dormita: alla grande!!!! Buffet molto vasto a colazione: dai wurstel per i tedeschi agli spaghettini thai c’era proprio di tutto. Anche succhi e frutti a noi sconosciuti…

Dopo colazione ci siamo fiondati al molo con lo skytrain, dove abbiamo preso il Chao Phra Express per andare al Palazzo Reale. Quanta gente!! Questo sì che era un posto turistico. Molto meglio il complesso del Wat Pho, molto colorato… dorato. Il Buddha sdraiato lungo 42m era impressionante. Poi abbiamo fatto una donazione per poter eseguire un rito buddhista: ci hanno dato una ciottola con delle monetine che una a una dovevano essere buttate in dei vasi disposti in fila. Apparentemente porta fortuna: infatti abbiamo trovato un buon posto per mangiare: pollo in agrodolce e tempura di verdure. gnamgnam… (Abbiamo persino portato fortuna al ristoratore che s’è trovato inondato dai turisti che hanno seguito il nostro esempio!!)

Dopo pranzo qualche goccia di pioggia non ci ha fermato: abbiamo attraversato il fiume in barca per raggiungere il Wat Arun, con le sue ripide scalinate e le decorazioni in ceramica.

Poi la fortuna si è fatta benedire… e ci siamo persi, o quasi.  Ma due pescatori(?) thai che sicuramente non capivano una parola di inglese, per pochi soldi ci hanno portato a destinazione: Pak Khlong, un enorme mercato aperto 24h su 24, poi altri mercati indiani, cinesi, un casino, ma niente di particolare. E sempre sta faticaccia a camminare nello smog sotto questo caldo che preme preme preme…….. Ah, dimenticavo: e le magliette? Sempre più bagnate… Dopo un breve viaggio in metro e skytrain siamo tornati in albergo. La sera, giro nei centri commerciali in cerca di cibo. Abbiamo trovato un ristorantino thai: toast di gamberetti, riso e pollo con ananas e spaghetti di riso con pollo arrosto. Delizioso!

Vi abbiamo riportato le nostre impressioni, ma adesso è ora di andare a letto. Domani sveglia alle 5! Ci sono i mercati galleggianti che ci aspettano.

A presto!!!

Una risposta a L’avventura a Bangkok: parte seconda

  1. Enzo scrive:

    Ma con tutto il pollo che mangiate quando rientrate dovete andare a farvi…..spennare!!!!
    Bellissime foto; trasmettono …..caldo caldo!!!
    Ciao e buona continuazione del viaggio ma state attenti a non perdervi troppo spesso.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *